22 marzo 2010

Booktrailer-Sembrava un corvo a SOGNANDO IMMAGINI




.... dedicato alla mia terra...

grazie di cuore a
Emanuela

11 marzo 2010

Sonia o delle atmosfere di Walter Fochesato.


sognando immagini
Sassari

Sembrava un corvo

Kite Edizioni

Personale di Sonia M. L. Possentini 
6-16 aprile 2010, Palazzo D'Usini, Biblioteca Comunale

Inaugurazione: martedì 6 aprile 2010, ore 18.00 
Orari apertura biblioteca


Già presente al Palazzo della Frumentaria con alcuni lavori Sonia Maria Luce Possentini presenta presso Palazzo D'Usini, sede della biblioteca comunale, una selezione di 16 tavole originali realizzate per i suoi ultimi libri ed altre opere recenti. 
La mostra è accompagnata dalla pubblicazione di un catalogo con introduzione di Walter Fochesato.

SONIA O DELLE ATMOSFERE

di Walter Fochesato



Ho conosciuto Sonia alcuni anni fa a Chioggia in occasione dell'annuale premio di illustrazione. Era stata selezionata per il catalogo e venne, come tanti altri giovani illustratori, con il suo book sotto il braccio, per avere un parere sulle sue tavole. Allora il suo lavoro, per più di un motivo, non mi convinceva e glielo dissi con onestà e chiarezza. Come sono abituato a fare. Ricordo però, di quell'incontro, non solo la predisposizione ad ascoltare, a far tesoro di critiche ed osservazioni (non sempre la cosa è scontata) ma anche e soprattutto la determinazione, la caparbia volontà di crescere, di farcela. È perciò con felice sorpresa che ho guardato i suoi due ultimi libri. Da un lato Grande o piccolo?, edito alcuni mesi or sono da La Margherita, e Sembrava un corvo per Kite Edizioni che uscirà nel prossimo settembre ma del quale ho già potuto esaminare non soltanto le tavole ma anche l'impaginato. Si sembra che in questi, due albi, entrambi con testi di Alfredo Stoppa, il linguaggio di Sonia si sia fatto pienamente maturo e consapevole soprattutto laddove si confronta con il paesaggio e gli ambienti. Sembrava un corvo è una storia di nebbie e di brume della bassa padana, non lontano, credo, da dove il Po raggiunge il mare. E le ombre incerte che sbucano dal velo fitto della caligine possono dar vita a creature incerte e paurose. Sul filo della memoria, una anziana signora ritorna all'infanzia lontana quando un vecchio intabarrato che arrancava in bicicletta sembrava una nera creatura del male. Una riflessione lieve sul "Sembra questo sembra quello" per ritornare al titolo di un piccolo classico di Maria Enrica Agostinelli. La Possentini in questo albo in gran formato asseconda alla perfezione la scrittura elegante e intesa di Stoppa e si mostra perfetta nel dar vita ad un concerto sommesso e ovattato di voci suoni e odori. Tutto è smorzato, contrassegnato da un tono di ricorrente malinconia. La sua è un'illustrazione di atmosfere, di attese, di ineffabili sensazioni o di inaspettate apparizioni. La tavolozza è volutamente scarna, essenziale ma, al tempo stesso, si esalta nell'infinito e ricco variare dei toni e nella sapiente regia delle composizioni a doppia tavola. Grande o piccolo?, giocando sul tema di quel che un bambino può o non può fare e sull'atteggiamento sovente inadeguato e lontano degli adulti, inanella una successione intensa di situazioni e di domande, di riflessioni e intuizioni. La scelta di Sonia, nello stare dalla parte dei piccoli, mi sembra quanto mai felice perchè sembra guardare con i loro occhi ed ecco quindi un susseguirsi di particolari quasi messi a fuoco e volutamente ingranditi, posti alla ribalta delle pagine: il particolare di un volto, i piedi che mettono in mostra caldi calzoncini di lana verde e rossa o infilati dentro a scarponcini slacciati, una invitante torta dolce, un gattino di peluche, lo sguardo intenso di chi guarda le figure di un album illustrato, un cappottino appeso ad una gruccia. Appunti precisi sul filo di un calcolato e trepido minimalismo, fatto di cordialità e di stupori. Anche in questo caso mi piacciono e mi convincono la ferma capacità evocativa e la cordiale e intelligente vena narrativa, vera e propria cartina di tornasole per ogni, vero, illustratore.

Walter Fochesato 
Studioso di letteratura per l'infanzia e storia dell'illustrazione, coordinatore redazionale del mensile Andersen



06 marzo 2010

SOGNANDO IMMAGINI- seconda edizione - SASSARI




SOGNANDO IMMAGINI

SECONDA EDIZIONE


Mostra di illustrazione per lʼinfanzia

Sassari, Palazzo della Frumentaria, 20 marzo -10 aprile 2010

Sassari, Palazzo DʼUsini, Biblioteca Comunale, 6-16 aprile 2010


Promossa ed organizzata dall'associazione culturale "Attraverso lo Specchio" in collaborazione con alcune

fra le più prestigiose case editrici italiane specializzate nell'albo illustrato, il patrocinio e il sostegno del

Comune di Sassari, il patrocinio della Provincia di Sassari e il sostegno del Centro Servizi Culturali

della Società Umanitaria di Alghero, "Sognando Immagini, mostra di illustrazione per l'infanzia" giunge

alla sua seconda edizione dando seguito ad un appuntamento artistico letterario di qualità che vuole

essere - anche per quest'anno - esperienza diretta all'illustrazione d'autore.

Tre settimane dedicate ad un pubblico di bambini e ragazzi e a coloro che ad essi sono vicini nel ruolo di educatori e

mediatori, ma anche a tutte quelle persone che, con curiosità e sensibilità, si avvicinano all'albo

illustrato come straordinario mezzo di comunicazione ed espressione.


Per questa edizione, accanto alle migliori firme nazionali e internazionali dellʼillustrazione per lʼinfanzia

(54 stampe esposte) accompagnate dai libri dai quali sono state tratte le illustrazioni, la proiezione di

tre booktrailer - appositamente prodotti per lʼevento - di altrettanti albi scelti tra quelli esposti in mostra.


Tra le altre novità in cartellone una mostra satellite con tavole originali di uno degli artisti invitati ad

esporre per la rassegna: dal 6 al 16 aprile presso Palazzo D'Usini, sede della biblioteca comunale in

esposizione una selezione di illustrazioni realizzate da Sonia Maria Luce Possentini per i suoi ultimi

libri ed altre opere recenti. Inaugurazione il 6 aprile ore 18.00.


Al termine del periodo espositivo “Sognando Immagini” incontrerà il suo pubblico sul territorio

provinciale come mostra itinerante presso scuole, enti, associazioni, biblioteche.

Due cataloghi e un sito web ( www.sognandoimmagini.it ) accompagneranno la manifestazione.


Lʼallestimento è curato dallʼAssociazione culturale Attraverso lo Specchio in collaborazione con

l'architetto d'interni Pierina Loriga. Le stampe esposte sono realizzate a cura di Visual-e Srl azienda

specializzata nella stampa fine-art di fotografie, multipli d'autore, riproduzioni d'arte.



Le case editrici:

Arka, Kalandraka, Kite, Lapis, Orecchio Acerbo, Topipittori, Zoolibri


Gli Illustratori:

Alicia Baladan, Antonio Marinoni, Daniela Kulot, Daniella Vignoli, Fabian Negrin,

Felipe Ugalde, Gianni De Conno, Joanna Concejo, Lorenzo Mattotti, Marina Marcolin, Maurizio Quarello, Michele Ferri, Nicoletta Ceccoli, Paloma Valdivia, Rebecca Dautremer, Sonia Maria Luce Possentini, Valentina Morea, Valerie Losa.



INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:

Associazione culturale Attraverso lo Specchio

Via Gabriele D'annunzio 9

07100 Sassari

3339350907

info@attraversolospecchio.org

http://www.attraversolospecchio.org




03 marzo 2010

Infanzia R.M.Rilke 1906


Infanzia
di
Rainer Maria Rilke






Si dovrebbe riflettere a lungo per parlare
di certe cose che così si persero,
quei lunghi pomeriggi dell'infanzia
che mai tornarono uguali - e perchè?

Dura il ricordo -: forse in una pioggia,
ma non sappiamo ritrovarne il senso;
mai fu la nostra vita così piena
di incontri, di arrivederci, di transiti

come quando ci accadeva soltanto
ciò che accade a una cosa o a un animale:
vivevamo la loro come una sorte umana
ed eravamo fino all'orlo colmi di figure.

Eravamo come pastori immersi
in tanta solitudine e immense distanze,
e da lontano ci chiamavano e sfioravano,
e lentamente fummo - un lungo, nuovo filo
immessi in quella catena di immagini
in cui duriamo e ora durare ci confonde.


Parigi intorno al 1°luglio 1906